1 voti ricevuti

La città fragile

Prezzo: € 9,50

Come restituire dignità alla città e ai suoi cittadini? Questo libro è il risultato di una ricerca che l'autore sta portando avanti da alcuni anni su nuove metodologie urbanistiche e architettoniche vicine a quei principi dell'Universal Design che sanciscono regole di progettazione attente ad ogni categoria di persona, quali che siano l'età, il sesso e il grado di mobilità, e in particolar modo alla cosiddetta Utenza Debole. Copertina e alcune foto dell'interno sono di Sandro Moscogiuri. http://www.sandromosco.com/


Lingua: it
Nr. Pagine: 110


Formato disponibile: pdf; epub
Dimensione file: 6.45 MB; 4.52 MB

Pubblicato:
Ultima revisione: martedì 01 agosto 2017
Numero visite: 4335


RECENSIONI (1)

    Dalla città fragile alla città ideale


    di

    Volendo fare una critica costruttiva, devo dire che le situazioni indicate nel libro si applicano in toto anche ai cittadini 'abili', detti così forse perchè spesso costretti a fare lo saloom tra le auto in sosta su striscie pedonali e passi carrabili nel tentativo di guadagnare una agibilità sempre più impegnativa. Ciò che disegna il libo di Paolo è una nuova città ideale, e più che un elenco di cosa da non fare, svolge il tema di come trasformare la città per renderla vivibile per tutti. Attenti, è un libro contagioso che mi costretto a vedere le cose in modo diverso, trovando perfino situazioni più ridicole e pericolose di quelle illustrate. Sicuramente induce dipendenza e voglia di creare una rete di segnalazioni efficaci, magari anche tweetando con il comando dei Vigili urbani.