Clemente Cipresso

Biografia:

Nato ad Aversa (Ce) nel gennaio del 1983, compie gli studi classici e si laurea nel luglio del 2009 come Perfusionista di Cardiochirurgia prima e Dirigente Sanitario poi presso l’Università degli Studi “Federico II” di Napoli. Si specializza in Management dell’Innovazione e del Trasferimento Tecnologico, Management Sanitario, Coordinamento e Management. Partecipa a diversi concorsi letterari ottenendo un buon riscontro di critica e pubblico. Nel 2007, con il suo primo racconto “Un cappello a righe blu” è finalista alla premiazione, prima regionale e poi nazionale, del concorso letterario per giovani scrittori emergenti indetto da “Costa Crociere”. Nello stesso anno vince il primo premio Creatività al Concorso Nazionale “Città di San Giorgio a Cremano” (Napoli). Nel 2008 vince il Premio D’onore presso il Meeting di Arte e Cultura Mediterranea “Città di Palermo”. Per la stessa iniziativa gli viene conferita “Menzione d’onore” presso l’Associazione Napoli Cultural di Nola-Napoli. Nel 2009 con l’opera “Deregolamentazione, Deresponsabilizzazione e Liberismo” si aggiudica la borsa di studio come migliore tesi presso la Fondazione Cortese di Napoli. Nel 2011 è segnalato dalla giuria al Concorso Nazionale Poesia “Centro Ester” di Barra (Na). Intanto pubblica in formato Ebook "Orbite Asciutte", "Alla fine del molo" e "Per un giorno in più". Nel frattempo il Saggio dal titolo “Eau De Paris” è primo classificato al premio Bonfanti 2010. Nel 2012 è settimo al XVI Concorso Il Saggio - Città di Eboli e primo classificato al Premio Internazionale “Napoli Cultural Classic” sezione Giovani e secondo classificato al Concorso “Città di Jesi (AN)”. Nello stesso anno vince il Premio 150° anniversario dell'Unità d'Italia presso Consiglio Regionale del Lazio con la pubblicazione del libro: “Cara Italia…Epistolario Della Nazione – Pragmata Edizioni ”. Sempre a Roma è finalista al Concorso Internazionale “Gioacchino Belli” di Piazza del Campidoglio. Nel Giugno 2012 si classifica, con l'idea FeedSwitch, tra le migliori idee innovative premiate pressoCampania Innovazione S.p.a presso Città della Scienza di Napoli. Lavora a Roma, Firenze, Parma, Torino. A Napoli si occupa di Cardio-Oncologia sperimentale. Attraverso l’utilizzo di apparecchiature tecnologiche all’avanguardia, come lo Speakle Tracking Echocardiography, collabora alla ricerca “Soluzioni in grado di ridurre la tossicità da antracicline” da tempo considerata il più classico esempio di cardiotossicità. Lavora poi a Catania. Qui partecipa al primo impianto di valvola mitrale a cuore battente eseguito dal Prof. Tamburino presso l’Ospedale Ferrarotto. Sempre a Catania brevetta e co-fonda con Arturo Verde, HeartSwitch, un algoritmo software quasi rivoluzionario in grado di attivare dispositivi elettrici in base ai segnali provenienti dal battito cardiaco. Per quest’idea l’Ordine Nazionale degli Ingegneri gli conferisce il Premio Scintille all’Innovazione (Biodesign Award) presso il Teatro Lyrick di Assisi. Nel frattempo fonda con un gruppo di amici l’Associazione Abilytiamo, per i diritti delle persone disabili. Si trasferisce in Svizzera, lavorando in Cardiologia ad Interlaken nel Canton di Berna. Qui scopre la capacità che hanno alcune molecole di conferire agli alimenti lo stesso sapore del comune sale da cucina, intuizione che gli costa duro lavoro nei laboratori cantonali. Così brevetta con un team italo-svizzero il “primo sale senza sodio”. La notizia ha un enorme impatto mediatico: il cosiddetto “sale che non sale” che presto potrebbe sostituire completamente il comune sale da cucina. Nel Settembre del 2013, il suo romanzo inedito “Sugli Orli frantumati delle foglie secche” viene scelto tra gli oltre 5000 manoscritti e supera le selezioni nazionali per partecipare al nuovo format Rai “Masterpiece”. Nel 2014 è secondo classificato al Premio Internazionale Napoli Cultural Classic Sezione Narrativa, secondo classificato al Concorso letterario "Scriviamoci con cura" indetto dall’Istituto Nazionale Tumori - Centro di Riferimento Oncologico Aviano-Pordenone, primo classificato, invece, al Contest letterario "Diario di Bordo"- Baltour. Quarto Classificato al Premio Letterario "Domenico Ciampoli" - Città di Atessa. Nello stesso anno a Ottaviano vince il Premio Speciale per la Poesia. Nel 2015 pubblica il suo primo romanzo dal titolo "Frantumi di calma apparente" Effigi Editore di Grosseto che diventa ben presto un caso letterario nel Casertano. Sempre nel 2015 è finalista al Premio Letterario "Racconta la tua citta" - Sezione Campania e vincitore della Sezione Giornalismo al Premio Artistico Internazionale “G.Leopardi” –“M.Serao” – “G.Indellicati”.Collabora per due anni presso il Giornale “Crudiezine” occupandosi di medicina e divulgazione scientifica. Nel Marzo 2016 fonda l'ICG (Istituto Giovani e cultura) di cui è presidente. Da marzo2017 è giornalista pubblicista presso l'Ordine dei Giornalisti della Regione Campania. Lavora presso l’Università di Catania, all’interno della piattaforma “In vivo multi-imaging facility” al servizio della ricerca preclinica. A settembre 2017 fonda il Giornale Sanitario di cui è direttore. A novembre vince il premio Gaetano Marzotto nella categoria “Dall’idea all’Impresa”. Vince il Premio Campania presso l'Associazione "Il Rombo" di San Cipriano d'Aversa. A dicembre 2017 vince il Premio Action Crowd e Premio Web per la categoria start up presso il Premio Best pratices della Confindustria di Salerno. Nel Febbraio del 2018 viene invitato dallo sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Primo Ministro e vicepresidente degli Emirati Arabi Uniti nonché emiro di Dubai al “Mohammed Bin Rashid Centre Government Innovation”, per a partecipare al “Edge of Government” presente all’interno uffici per Primo Ministro degli Emirati Arabi in previsione del World Government Summit 2018. A Febbraio dello stesso anno gli viene conferita la nomina di Accademico su decisione del Senato dell' Accademia Internazionale Vesuviana" per aver contribuito a valorizzare il progresso artistico-sociale. Nel novembre 2018 per la Startup Weekend a Catania partecipa allo sviluppo dell’idea No time for Cancer: l’ idea che si classifica al 2°posto, ricevendo anche il premio di StartUp più votata dal Pubblico. Nel Dicembre 2018 vince il Programma Radio-Rai 1 Plot Machine con l’incipit scelto da Michele Mirabella e tratto da “La Traviata” di Giuseppe Verdi. Il 6 Dicembre 2018 viene nominato Direttore Responsabile del Magazine Ars Magistris (Registrazione Tribunale di Catania n 6-2018 del 11/06/2018).

Clemente Cipresso è un autore di Inedito.it dal 2011

le mie opere